lunedì 17 marzo 2008

post 03 - urbanistica

Facendo tesoro di infomazioni ricevute da un collaboratore si rappresenta che , il 27/03/2008 , entra in vigore il nuovo DM 37/2008 che sostituisce la legge 46/90 facendo salvi solo gli artt. 8, 14 e 16 della stessa .
La portata si ritiene significativa anche per la diretta incidenza sul DPR 380/2001 e coinvolgimento dello S.U.E. quale ricettore del progetto e impianti da realizzare , il quale dovrà darsi carico di trasmettere la documentazione pertinente l'esecuzione delle opere alla Camera di Commercio nella cui circoscrizione ha sede l'impresa .

4 commenti:

  1. E' sempre più complesso il mondo delle norme sulle costruzioni e questa è una ulteriore prova che il politico, sia di destra che di sinistra, che sale al governo grazie a promesse di snellimento e quant'altro, pensa di agire con leggi e leggi e leggi che non fanno altro che complicare il sistema.
    Sono morte 4-5 persone alla tissen di torino e si scopre solo ora che esiste un problema. Ma tutti i giorni muore una persona a lavoro !!! Allora il politico cosa fa?
    ...logico emette una legge nuova.... risultato ? tutti i giorni muore sempre una persona a lavoro e i tribunali aumentano il loro carico di faldoni, pratiche, carta e ore....risultato...??? che oltre a pagare per il povero sventurato paghiamo anche per la carta che producono i tribunali...!!! efficace vero ??
    non sarebbe piu' semplice aumentare i controlli ? i giorni all'anno sono 365 e gli uffici preposti al controllo ci sono. ma cosa faranno??? ... beh... che domande ....solo carta è logico !!!
    Insomma anche questa nuova legge produrrà carta che fara' da corredo al permesso di costruire!! e come il permesso di costruire verrà messo nel cassetto al sicuro. Con quello che ci è costato !! sporcarlo sarebbe peccato!!!!

    RispondiElimina
  2. condivisibile , ma poco utile .
    quanto espresso sa di già detto !
    nel ringraziare comunque per la partecipazione in quanto " primo commentatore ", invito a concentrarsi su ciò che si può fare .
    occorrono idee e determinazione.
    sigmazero è anche non perdere !
    ciao a presto.

    RispondiElimina
  3. il 27 marzo scorso il DM n. 37 del 22 gennaio 2008, che riordina la normativa sulla sicurezza degli impianti negli edifici. Tra le novità vi è l'obbligo di inserire nei contratti di compravendita di immobili usati, la garanzia di conformità degli impianti alla vigente normativa in materia di sicurezza. La vendita potrà essere effettuata anche senza la dichiarazione, ricorrendo ad una deroga esplicita da inserire sotto forma di clausola contrattuale. Il DM 37/2008 abroga la legge 46/1990, ad eccezione degli articoli 8, 14 e 16, le cui sanzioni si raddoppiano, il Dpr 447/1991 e gli articoli da 107 a 121 del Testo Unico dell'Edilizia.

    RispondiElimina