mercoledì 25 novembre 2015

C.U.C. una Necessità




Si fa sempre più pressante la necessità della costituzione della famosa Centrale Unica di Committenza ( C.U.C. ) .
Ancora una volta , malgrado la conoscenza delle necessità , della legge , delle scadenze e relative proroghe, ci troviamo a correre dietro un " treno " senza possibilità di salirci , nemmeno al volo!. Ne vediamo infatti la coda in lontananza.

Il rimedio ed il rischio , per recuperare l'irrecuperabile, è andare veloci alla stazione dei taxi più vicina , saltare su una macchina e sperare che il tassista sia onesto con noi !

La Centrale unica di Committenza doveva essere attiva già dal  1 Novembre 2015 ( ultimo giorno utile ) .....nessuno, ad oggi ,  mi risulta abbia fatto qualcosa.

La rappresentazione teatrale della gestione del vincolo idrogeologico " si ripete . Stesso contesto , stessi attori e stessa ambientazione , solo diverso il copione, ma per probabili, similari, e forse più gravi risultati .

Permettetemi, prima di procedere ,  ancora una citazione tratta liberamente dal libro " La paga dei Padroni " ed. Chiarelettere  :" ......Quando qualcuno vende qualcosa a qualcun altro ( un oggetto , un servizio o il proprio lavoro ), ci sono tre possibilità : o fanno un buon affare entrambi, o uno rifila un bidone all'altro, o tutte e due fanno una fesseria. I capitani d'industria, comprensibilmente, accreditano sempre la prima ipotesi, salvo quando litigano e finiscono in tribunale, e allora confessano che si è verificata la seconda. 
La terza ipotesi è poi più frequente di quanto non si creda, e i due che hanno fatto la fesseria cercano il modo di farla pagare a qualcun altro. Tutto qui, e niente paura. ...."  

Ora possiamo passare ad approcciare la costituzione della C.U.C. che, dalla prime battute ed emergenti dinamiche, mi sembra indirizzata verso l'ultima fattispecie  caratterizzata.
Unico problema, che vedo addensarsi nuove nubi  sugli Uffici tecnici. 

A nessuno infatti , interessa comprendere i principi chiaramente introdotti dall'articolo 1 comma 3 dello schema di Convenzione redatto da ANCI , ovvero la portata e contenuti dell'articolo 5 ed oltre.

Nell'allegare lo schema di convenzione citato , invito tutti a non correre, scambiando il " treno perso "  per la località da raggiungere , ovvero i mezzi con i fini !. 
a presto 
alessandro




Nessun commento:

Posta un commento