domenica 29 novembre 2015

Riflessioni ed ancora riflessioni...



Carissimi , alla luce delle diverse iniziative in atto , da ultimo riferibili alle tematiche : vincolo idrogeologico e CUC  , ritengo essenziale richiamarci al metodo ed ai principi fondanti di questo blog " : condividere conoscenza , pensieri  e , se possibile , scelte . Rafforzarci , nell'operare coesi in obiettivo di sistema ed a  superamento  degli attuali sistemi ! "


Cio' premesso,  risulta imprescindibile che , pur nella diversità ( forse dovrei dire uguaglianza )   delle nostre amministrazioni, troviamo un minimo denominatore comune alle nostre azioni e, in questo , le invarianti.

Nel caso del vincolo idrogeologico,  gli esisti  dei comportamenti e dei fatti ad oggi intervenuti   mi sembrano molto significativi.  Nella sostanza : Sarzana , Santo Stefano , Ameglia , Castelnuovo, Bolano ,forse Lerici , sono ancora in una fase pre-decisionale.  Dialogano con la Provincia  ( uff. Territoriale Regionale )  per veder formalizzato nella convenzione tutta una serie di ritenute necessita' : emergenze , condoni etc. . Con ciò incidentalmente confermando la volontà di incaricare la stessa del supporto tecnico promesso.

Vezzano Ligure e', in questo processo , più avanti ! . Roberto ha proposto una DGC sulla falsariga di quella di Arcola ( mi sto riferendo ai principi ) , non ha trovato conferma di quanto proposto , ha formulato parere tecnico negativo sulla proposta di atto come modificato dalla amministrazione comunale.  

Tutto ciò premesso , auspico che le altre amministrazioni sopra citate , indipendentemente dalla scelta di sottoscrivere la convenzione con la provincia o meno , tengano fermi i principi minimi che la DGC di Arcola contiene. Viceversa, ognuno sarà andato ancora per conto proprio , sarà più debole di prima , non sarà garantito da alcuno nel proprio operato , non potrà sperare , neppure lontanamente, nella costituzione di una struttura idonea a gestire il vincolo idrogeologico a livello sovracomunale .

buona serata 
alessandro
p.s.
in allegato Il MANUALE DEL COMUNE DI GENOVA anno .... 2015 , clicca qui



Nessun commento:

Posta un commento