mercoledì 9 novembre 2016

esito riunione Castelnuovo Magra

ciao a Tutti
nel ringraziare gli amici di Castelnuovo dell'ospitalità, sono a sintetizzare l'esito del proficuo incontro intervenuto :

1) in ordine alla tematica "sismica" , è stata riaffermata la necessità di procedere in modo unitario e condiviso alla predisposizione di modelli idonei a supportare le " novità " introdotte dalla DGR 804.
Sicuramente sussiste la necessità di :
- predisporre un unico modello di ricezione elaborati tecnici strutturali di cui alla DGR 804/2016 in ottemperanza al dettato dell'articolo 93 del DPR 380/2001 ( vedremo poi a che grado di dettaglio intervenire sui contenuti minimi degli elaborati di cui si tratta );
-  predisporre un unico modello di lettera di trasmissione della documentazione ricevuta alla Amministrazione provinciale della Spezia - Difesa suolo in ottemperanza al dettato di cui al comma 1 del citato articolo 93, per il seguito di competenza ;
- tracciare linee guida, dai contenuti condivisi , su cosa debba intendersi intervento locale di cui alla DGR 804 , ovvero costituire un tavolo tecnico permanente di confronto ed approfondimento sulla tematica specifica. Ciò al fine di tracciare e rendere palesi in modo univoco le valutazioni dei comuni della vallata addivenendo ad omogenea applicazione del dettato normativo regionale,  sempre comunque  nel rispetto della normativa nazionale;
- sostenere e/o promuovere costanti incontri con amministrazione provinciale fintantoché non si raggiunga sufficiente chiarezza operativa;
- sostenere eventuali richieste (unitarie ) di chiarimento verso  Regione Liguria;

2) approfondire la tematica della c.d. " doppia conformità sismica " insieme ad amministrazione provinciale della spezia (Ente cui è rimessa la vigilanza ai sensi articolo 93 del DPR ). Ciò a mente della sentenza della C.Costituzionale anno 2013 ( inserita nella sezione specifica ) e delle note problematiche applicative insorte;

3) approfondire la tematica relativa la corretta applicazione ed interpretazione delle norme della AdB Magra anche alla luce dei riformulati articoli 44 e 44 bis di cui alla DCI 3/2016 e della irrisolta dicotomia  tra norme a valenza urbanistica ( carta ambiti normativi ) e di sicurezza e protezione civile ( carta pericolosità idraulica e rischio idraulico ).

Il tutto verrà comunque riportato anche nella sezione dedicata agli esiti delle riunioni del gruppo di lavoro, così come verrà inserito un link nella sezione dedicata alla tematica sismica di accesso al parere del Consiglio Superiore dei LL.PP. emesso nel lontano 2010 , sicuramente idoneo al fine di meglio valutare le norme e gli obblighi connessi al collaudo statico delle strutture.

a presto, cari saluti
alessandro

Nessun commento:

Posta un commento